Logo
Stampa questa pagina

Vipa Catering e le diete speciali nella ristorazione collettiva

(0 Voti)

L’alimentazione  riveste un ruolo importante nel trattamento di patologie anche molto frequenti. In alcune, la dietoterapia costituisce l’unico trattamento (es. celiachia, intolleranze alimentari), in altre  rappresenta invece, un fondamentale supporto per l’eventuale terapia farmacologica (es. diabete, ipercolesterolomia).

La ristorazione collettiva deve tenere in considerazione tale problematica, ed offrire agli utenti con problemi alimentari, la possibilità di usufruire del servizio in tutta sicurezza.
A tal fine, in seguito alla presentazione di un certificato medico da parte del soggetto interessato, che attesti la problematica, e di eventuali prescrizioni, viene preparato un menù speciale, personalizzato.
Le varie pietanze poi, vengono confezionate singolarmente in idonei piattini, al fine di evitare la contaminazione con gli altri alimenti, che verranno siglati in modo tale da essere perfettamente identificabili.

Le diete speciali più diffuse sono quelle per i soggetti intolleranti alle proteine del latte, per l’intolleranza all’uovo, per i soggetti diabetici e per i soggetti affetti da celiachia.

In base alle richieste poi, i soggetti operanti nella ristorazione scolastica, ad esempio, sono tenuti a predisporre, su richiesta, anche semplici diete per bambini temporaneamente indisposti oppure per le minoranze  etnico-religiose. 

Bibliografia:
-    “Guida per il miglioramento della qualità nutrizionale nella ristorazione scolastica” - Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute dell'Istituto superiore di sanità.

Etichettato sotto :
© 2016 Vipa ristorazione P.iva 00270490253 | All rights reserved | Powered by Zerokilled